Centro Medico San Giacomo - Massaggi
Centro Medico San Giacomo - Massaggi
Donna che soffre di cervicale
Dottore controlla un ginocchio
          

Ginocchio

Il ginocchio è costituito da due facce, la prima, anteriore, denominata rotulea, mentre la seconda, posteriore, detta poplitea. L’articolazione del ginocchio è la più grande del corpo umano e sicuramente una delle più complesse, sia dal punto di vista anatomico che funzionale; grazie ad una molteplice struttura legamentosa, possiede una mobilità e una stabilità straordinarie. Il movimento principale è la flesso-estensione, avvicinare o allontanare l’estremità dell’arto dalla sua radice, che avviene essenzialmente in compressione, sotto l’azione della gravità.

LESIONI MENISCALI
I menischi sono formazioni fibrocartilaginee avascolari e possiedono una forma a mezzaluna. Sono due per ogni ginocchio: il menisco mediale è di forma quasi semi-circolare mentre quello laterale è di forma circolare. L’importanza di queste strutture è legata all’assorbimento e alla trasmissione dei carichi, nonché alla stabilizzazione dell’articolazione.
 
Una delle patologie più frequesti è la meniscopatia, ovvero un’alterazione di uno o entrambi i menischi articolari del ginocchio, che può essere associata ad altre lesioni delle formazioni capsulo-legamentose. Il menisco mediale è interessato con maggiore frequenza di quello laterale.

IPERPRESSIONE ROTULEA
L'iperpressione rotulea è una patologia in cui nell'estensione della gamba, la rotula non compie il normale tragitto scorrendo ben centrata nella gola trocleare ma ha la tendenza a spingere verso l'esterno.

Si tratta di una circostanza che colpisce soprattutto i giovani e in prevalenza di sesso femminile.
Inizialmente non si avverte alcun sintomo: si ha solo un aumento degli attriti in una zona di contatto tra rotula e femore, non documentabile con nessun esame radiologico. Successivamente compare il dolore, e il possibile blocco articolare, in occasione di sollecitazioni sportive o lavorative.
 
Si può formare inoltre una condropatia (infiammazione dovuta al logorio e all'usura della cartilagine sotto la rotula, che diventa condromalacia quando è degenerativa) con dolore retrorotuleo; negli sportivi questa ulteriore patologia può verificarsi per il sovraccarico e per microtraumi connessi ad una situazione anatomica sfavorevole (valgismo, rotula alta, debolezza del legamento).

 

Prendi un appuntamento!Chiama ora 0545 22039 - 0545 24785

Web design: Excogita